Il Monastero Basiliano



Completato nel 1648, il fabbricato accolse i primi monaci venuti dal celebre Monastero di Aghìa Triàs nella zona dell’Acrotiri dell’isola di Candia. Ben presto la piccola comunità crebbe; fu aperto il noviziato e numerosi furono i giovani accorsi dalle colonie albanesi di Sicilia. In breve tempo il Monastero divenne così rigoglioso, animato da monaci dotti e santi da essere in grado da sostenere missioni in Albania, per circa un secolo e con tale frutto che ben quattro dei suoi figli meritarono l’alto onore dalla S. Sede apostolica di essere insigniti della dignità arcivescovile.